museo di paestum

    Il museo nasce nel 1952 per soddisfare la necessità di raccogliere tutto il copioso materiale archeologico proveniente dai numerosi scavi che interessavano tutta la zona in passato sotto la giurisdizioni della città di Posidonia / Paestum.

    I reperti raccolti, principalmente nelle tombe, mostrano l'alto livello artistico raggiunto dalla cultura greca. Tra le teche fanno bella mostra di sè vasi sia in terracotta che in bronzo, armi, strumenti musicali ... Pezzo forte del museo sono le lastre dipinte della Tomba del Tuffatore, (490/480 circa a. C.), in cui è raffigurato un simposio. A dare il nome alla tomba è la lastra di copertura che raffigura il defunto nel momento di tuffarsi nel mare. Il dipinto ha una forte valenza simbolica in quanto è facile immaginare che il tuffo in realtà sia una rappresentazione del passaggio repentino dal mondo dei vivi a quello dei morti.

    Di non minore importanza sono i reperti preistorici provenienti dalla necropoli del Gaudo che offrono al visitatore una completa visione di come si svolgeva la vita a quei tempi.

     

     

     

    Museo di Paestum Museo di PaestumMuseo di PaestumMuseo di PaestumMuseo di Paestum

    tomba del tuffatore

     

     

    Museo Archeologico Nazionale di Paestum
    Via Magna Grecia, 919 - 84047 Capaccio (SA)
    Tel. 0828 81 10 23
    email sba-sa.paestum@beniculturali.it

    http://www.museopaestum.beniculturali.it/